Naturopata Patrizia Cavallo

Cosa aspettarsi quando si va da un Naturopata

Anzitutto un colloquio, ogni consulto dura almeno mezz‘ora, in cui ti verrà chiesto di parlare di te a 360 gradi (alimentazione, sonno, abitudini, stile di vita, situazione emozionale, gusti, preferenze, ecc.) non solo del disagio o del problema che ti porta nel suo studio.

Non è la malattia che interessa il naturopata, ma la persona, perché è su un problema della persona che si innesca il disagio.

Il Naturopata ha l’obbligo di mantenere il segreto professionale su quello che dirai e a rispettare le leggi sulla privacy.

I suggerimenti e consigli del naturopata riguardano non solo rimedi naturali da assumere o trattamenti da fare, ma anche e soprattutto indicazioni su stili di vita e abitudini errate da modificare, piccoli o grandi cambiamenti da effettuare per stare meglio, per raggiungere un benessere totale, che riguardi mente e corpo e soprattutto ti faccia vivere bene, in armonia con le tue predisposizioni ed esigenze più profonde.
Quindi quando andrai da un naturopata sarai coinvolto in un cambiamento: è bene sapere che affidarsi a questo professionista significa anche prendersi la responsabilità della propria salute accettare l’evidente necessità di effettuare cambiamenti in prima persona per stare meglio, questo approccio esclude l’idea di delegare ad una pillola o a mani esperte la capacità di guarirci.

Il primo medico di te stesso sei tu. Un naturopata serio non potrà prescindere da questa regola.

Se fumi, mangi male, non dormi, sei sottoposto a vita stressante e ad orari sregolati, non fai attività fisica di nessun tipo, vivi una vita che ti va stretta in qualche modo e non sei intenzionato a metterti in discussione né a cambiare gradualmente, non otterrai alcun risultato.

Il naturopata potrà solo suggerirti dei rimedi naturali e sottoporti a una serie di trattamenti olistici che potranno darti un beneficio momentaneo, ma non può interferire con la tua volontà, solo tu puoi decidere di voler stare bene.

La decisione di cambiare atteggiamento e visione della realtà è indispensabile per ottenere il massimo beneficio e questo ti sarà detto con molta chiarezza fin dal primo colloquio.